giovedì 23 gennaio 2014

vota antonio vota antonio vota antonio vota antonio

La nuova legge elettorale a cui aspiro è un doppio turno alla francese con conteggi alla tedesca, premio di maggioranza, sbarramento al 5%, triatlon Risiko-Monopoli-Tabù e gita finale all'abbazia di Chiaravalle con pausa pranzo alla trattoria "da zì Paola".
Menù della giornata a base di rane e lumache.

La Chiesa apre le braccia alla Scienza, poi le riavvicina e fa il gesto dell'ombrello.

(ANSA, 23 Gennaio '14)

A proposito di Internet, Papa Francesco dice che "..può offrire maggiori possibilità di incontro e di solidarietà tra tutti, e questa è una cosa buona, è un dono di Dio.".
 Poco dopo ha aggiunto una riserva: "..esistono però aspetti problematici: la velocità dell'informazione supera la nostra capacità di riflessione e giudizio e non permette un'espressione di sé misurata e corretta".

Tradotto: internet è un dono di Dio, ma migliaia di articoli sui preti pedofili e scandali allo IOR sono una chiara opera del demonio.



19 gennaio ’14

Silvio Berlusconi e Matteo Renzi, entrambi fuori dal Parlamento, si sono incontrati per stabilire di comune accordo come cambiare la legge elettorale dello Stato Italiano.
All’incontro hanno partecipato anche Gandalf “il grigio” e la Peppa Pig, che si occuperanno di verificare la costituzionalità della nuova proposta condivisa.