sabato 29 marzo 2014

Da domenica torna l'ora legale.
Terrorizzati all'idea che la notizia abbia a che fare con una specie di retata di polizia, una discreta quantità di parlamentari italiani hanno già rinnovato i passaporti.

venerdì 28 marzo 2014

Obama Spencer e Renzi Hill



L’incontro di ieri fra Obama e Renzi è stato surreale.
Obama ha fatto tutto un discorso sulla sicurezza della Nato per venderci più F35, e Renzi s’è messo a vendere riforme che non farà mai, oltre a porgere ossequi e untuosi colpi di lingua.
Alla simpatica coppia si sono uniti anche Giorgio Mastrota con un materasso sulle spalle e Chef Tony col set di coltelli giapponesi, e alla fine della conferenza Renzi ha regalato ad Obama un litro di Tavernello e una scatola di sughi Barilla alla Amatriciana.
Dove c’è Barilla, c’è casa.

foto tratta da www.ansa.it

lunedì 17 marzo 2014

Renzi vuole portare ad Angela Merkel la maglietta di Mario Gomez, giocatore della Fiorentina.
La Merkel, ricevuta l'indiscrezione, ha esclamato "questi primi ministri italiani hanno una strana idea di relazioni internazionali. Prima mi fanno il cu cu, poi mi portano surrogati della carta igienica per pulirmi il culo."

Foto tratta da Ansa.it

sabato 15 marzo 2014

I francesi e i tedeschi sono fiduciosi sull'operato di Renzi.
Tutti sono fiduciosi sull'operato di Renzi.
Anche Renzi è fiducioso sull'operato di Renzi.
Io mi sento l'unico guastafeste: quando penso all'operato di Renzi il massimo che riesco a fare è toccarmi le palle.

domenica 2 marzo 2014

Putin ha deciso di spostare i suoi carri armati in Crimea solo perchè non riusciva a trovare la casella della Kamchakta.



sabato 1 marzo 2014

Vladimir, ti spiezzo in due. Parola di Vladimir.

(ANSA, 01 Marzo 2014)

KIEV -Vladimir Putin ha presentato al Consiglio della federazione russa, la camera alta del Parlamento, "una richiesta di utilizzo delle forze armate in territorio ucraino per normalizzare la situazione socio-politica nel Paese, in relazione alla situazione che si è creata in Ucraina e ad una minaccia alla vita dei cittadini russi".

I pezzi grossi del Parlamento della federazione si sono guardati in faccia poco convinti, poi uno di loro ha alzato la mano e ha detto "Scusi Presidente, ma per picchiare Vladimir Luxuria non bastano un paio di reclute?"