domenica 14 agosto 2011

Oggi Robin Hood, se fosse italiano, ruberebbe ai ricchi per pagarsi una campagna elettorale, prendere voti di gente imbecille - che di sicuro non manca -, occupare una qualche poltrona e diventare automaticamente ricco.

Nessun commento: