giovedì 17 febbraio 2011

In amore: la canzone che Barbara Cola e G. Morandi cantavano senza capirla.

-
Lui: - dimmi dove -
Lei: - dove -
Lui: - quando -
Lei: - quando -
Lui: - No, spè, quando io dico "dimmi dove" devi rispondere "quando", e quando dico "quando" devi rispondere "dove".. -
Lei: - aaah scuuusa.. avevo capito che dovevo ripetere quello che dici tu... dai, riproviamola -
Lui: - ochei.. uan tu tri: dimmi dove
Lei: - quando
Lui: - quando
Lei: - dove.. (scoppia a ridere) AHAHahahAHAHAH…. No scusa non ce la faccio.. ma che cavolo vuol dire 'sta canzone? -
Lui: - ah boh, non l’ho capita neanche io… tu pensa a cantare
Lei: - ma scusa, come si fa a cantare una canzone senza avela capita prima? -
Lui:Ahh tranquilla, tu quella sera vestiti in modo strano.. chessò.. mettiti una cotta di maglia, sai, tutta di metallo... poi urla, urla fino a farti uscire di fuori le vene dalla gola.. io penserò a dondolrmi come faccio da quarant'anni, 'chè a loro piace così, e ad un certo punto prendiamoci per mano. Vedrai che resteranno tutti impressionati e del significato non importerà a nessuno, fidati di me, che poi magari si vince il festival.. -
Lei: - Uaoo.. forte! ...Sai che forse c'hai ragione? Dai, dai, riproviamola! -
Lui: - e uan, e tu, e tri: dimmi dove -
Lei: - quando -
Lui: - quando -
Lei: - dove.. (scoppia a ridere più forte di prima) AHAHahahAHAHAH.. No guarda non ci riesco!... -

Qualche mese (di estenuanti tentativi) dopo...

Nessun commento: