domenica 21 aprile 2013


"Caro direttore, Le scrivo per sgombrerare - spero definitivamente - il campo da ogni ipotesi di 'Napolitano bis'. Non è solo un problema di indisponibilità personale, facilmente intuibile, da me ribadita più volte pubblicamente. La mia è soprattutto una ferma e insuperabile contrarietà che deriva dal profondo convincimento istituzionale che il mandato (già di lunga durata) di Presidente della Repubblica, proprio per il suo carattere di massima garanzia istituzionale, non si presti a un rinnovo comunque motivato. Nè tantomeno a una qualche anomala proroga."
(Giorgio Napolitano, 28 Settembre 2012)

"Scherzavo."
(Giorgio Napolitano, 20 Aprile 2013)

Nessun commento: