sabato 26 luglio 2008

Il guerriero nero, paladino della giustizia
forte,
veloce, ricco abbastanza da permettersi
giocattoli stupendi,
incorruttibile, giusto,

solo.

L'uomo storto, viscido, cattivo

solo per il gusto di esserlo,

e per vedere come gli altri si perdono


nella lor falsa moralità;
il mostro

il clown.
.



Com'è possibile,
dimmi,
che ogni minuto che passa
mi senta l'uno
e l'altro?

Nessun commento: