giovedì 19 novembre 2009

Eh no cazzo, la gallina che canta Rino NO!

.
Io non ho niente in contrario se fanno cantare le galline.
Anzi, se per farle cantare le costringono a fare uova enormi e quadrate, cioè quello che accade a Giusy Ferreri quando registra, mi fanno anche un po' pena.
-
Qualche post fa avevo detto di come stanno devastando tutta la vecchia musica leggera italiana; è una cascata irrefrenabile di cover e remake terribili, che hanno l'unico scopo di lanciare un nuovo cantantuncolo, o riesumare salme che nessuno ascolta da secoli.
-
Così hanno devastato "L'Aquila", pezzo eseguito in origine da Lucio Battisti ma anche da Bruno Lauzi, con una versione TUNZ TUNZ IL FIUME VA TUNZ TUNZ TUNZ GUARDO PIU' IN LA TUNZ TUNZ TUNZ...
-
Ma cazzarola, 'stavolta hanno superato il limite della decenza.
-
Sarà che sono legatissimo a Rino Gaetano, sarà che per me le vere cover sono quelle che facciamo noi fans davanti a lui al cimitero, una volta l'anno, ma non posso accettare che Giusy Ferreri canti "Ma il cielo è sempre più blu".
Non tanto perchè ha una voce che sembra una ruota del tram quando frena, ma perchè quel pezzo aveva un senso, un motivo, e Rino la cantava con passione... avete sentito invece come la canta quella là?
Da vomitare. Sembra impasticcata di psicofarmaci mentre canta.
-
Ma dio mio, perchè non si scrivono le canzoni come tutti i bravi cantautori e non la smettono di rovinare i pezzi italiani?
-
va beh, la mia è una battaglia persa in partenza, perchè le ragioni del mercato sono sempre più forti delle ragioni del cuore.
E allora, dopo questo mio sfogo, ascoltate le due versioni, quella di Rino e quella della gallina che partorisce l'uovo quadrato, e poi ditemi che ne pensate.
-



3 commenti:

Maraptica ha detto...

Ok Rino è Rino! Ma a me la voce di questa gallina, mica mi fà tanto schifo... -.-

liberoPensieRoberto ha detto...

beh dai, è soggettivo e su questo non ci piove.
A me dà tanto l'impressione di essere molto raccomandata...
forse sono troppo critico.

alice ha detto...

:)