giovedì 30 settembre 2010

Il fattore R

-
La mia esperienza di vita, almeno fino ad oggi, mi ha insegnato una cosa soprattutto: quando tutto va liscio, l'unico fattore in grado di rovinare le cose sono io stesso.

Sì, certo, come quando fai una frittata con tanto amore, senti dal profumo che sta venendo buonissima, stai per girarla e pensi: la giro piano piano, perché se la faccio saltare, questa è troppo grossa e mi si spezza al volo, e magari finisce per terra.
Lo pensi. Lo ripensi. E ripeti a te stesso: no, minchione, non lanciarla, questa è grande e si spezza in aria…
NON lanciarla…
NON lanciarla..
NON lanciarla..
Robbè NON lanciarla.. 
ho detto NON lanc.. Beh, se sto attento riesco a farle fare il giro senza problemi.

NO, AMICO, se il tuo cuore ti dice che quella frittata sta per rompersi, non devi lanciarla!

La sensazione che provi vedendo la tua frittata esplosa sul pavimento in mille pezzi, è un misto fra l’incazzatura e la tristezza.
Hai voglia di piangere, ma sei così incazzato con te stesso che le lacrime si trasformano in ingiurie: COGLIONE! SEI UN COGLIONE! LO SAPEVI CHE NON AVRESTI DOVUTO LANCIARE QUELLA FRITATTA! TESTA DI CAZZO! SEI IL SOLITO TESTA DI CAZZO!
E ORA CHE FAI?
COME PENSI DI FARE, SPIEGAMI, RACCOGLIERAI I PEZZETTI DI FRITTATA DA TERRA E LI UNIRAI CON LO SCOTCH?

La cosa incredibile è che riconosco benissimo le situazioni in cui non devo infilarmi, perché sono abbastanza “uomo di mondo” e so come vanno certe cose.. eppure, mi ci infilo lo stesso.
“noi sfidiamo i presagi” dice Amleto.
“perché siamo coglioni”, rispondo io.

Comunque, in qualche modo, dovrò fare una scelta: affrontare il fattore R ed eliminarlo, così da non distruggere più nessuna frittata, oppure vivere la vita così, fra incazzature e lacrime.
.

2 commenti:

marbe ha detto...

il fattore E ci si riconosce in pieno ahahahah.. o ci sarebbe da piangere? bhò? a Robè.. sono 58 anni che ci provo ma per ora rièn a faire.. nada.. nisba.. provaci tu che sei più giovane e, se ce la fai passami la dritta ok? ^__^
È un piacere legerti.

liberoPensieRoberto ha detto...

beh, per come sto messo ora, temo che romperò altre frittate per parecchio tempo...