lunedì 27 dicembre 2010

Generazione Facebook: la lingua italiana

-
- Senti, sei già carina abbastanza... perché quest’anno con i soldi che hai messo da parte non ti paghi qualcosa di più importante della solita valigetta di trucchi? -

- Ehm.. ma kenneso, anche lanno skorso mi ai detto csì, ma io nn so ke komprare.. -

- Beh, per esempio, potresti pagarti un ciclo di ripetizioni di italiano. -

- Ripetizzioni ditagliano? Uff ke palleee, a me nn serve! -

- Sì, vero, ormai a te non servono più. Ti accompagno al negozio di trucchi? -
-

2 commenti:

paranhouse-hurt mao ha detto...

no dai Robby, macchè dici ?!? nn è vero ke la jente skrive così.. dai !!!
PS: micci porti anke a me in 1 negozio??...

A volte mi capita anche a me di "marcare" le parole volutamente per rafforzare il senso, in modo da far capire meglio lo stato d'animo della Persona-Parola usata... ma così è devastante!!

Resisti Roberto resisti, io sono con te :-)!!!

liberoPensieRoberto ha detto...

eheh ma tu lo sai che a volte io sò un po' cattivello... è solo satira :)