martedì 22 marzo 2011

-
"libero arbitrio".
Perchè, esiste un arbitrio schiavo?
E' questo il messaggio che le religioni hanno cercato di passarci, e cioè che il nostro arbitrio è reso libero per "grazia ricevuta" mentre, almeno per me, la libertà è la condizione intrinseca della vita.
Nessuno mi premierà o punirà per le mie azioni, solo la vita stessa.
-

Nessun commento: