mercoledì 3 settembre 2008

My bad english

Qualcuno scrive i suoi blog(s) anche in inglese. Che invidia.
La mia ultima lezione di inglese risale al 1997, in quinta superiore, dove fra l’altro avevo una prof. Decisamente inadeguata, perché in classe si faceva un po’ quello che volevamo noi.
Quest’estate in campeggio ho conosciuto due ragazze olandesi, non proprio simpaticissime, ma di sicuro m’ha fregato il mio inglese maccheronico “ies ai em from milan ..no milan .. cioè mailan .. come si pronuncia?”.
Un disastro.
Qualche anno fa conobbi due ragazze tedesche e, nonostante l’inglese mancante (da parte mia, perché loro lo parlavano così bene che mi sembravano proprio inglesi), ci divertimmo moltissimo – no sesso – alcool, musica, casino e risate in campeggio.. boh forse erano diverse le ragazze. Sicuramete ero diverso io.

Comunque in qualche modo devo migliorare il mio inglese. Ecco un esempio di come scriverei questo stesso post.. (fra parentesi quello che proprio non saprei dire) .. PRONTI A RIDERE:

somebody writes his blogs in english language too. That’s grudge!
My ultimate English lesson was in the year 1997, when I frequented fifth, where (fra l’altro) I had an (decisamente inadeguata) theacher, in fact we can do everything we wanted.
This summer in camp I knew (credo si dica così il passato) two holland girls, unlovable , and my bad english gives me many matters “ai em from milan ..no milan .. cioè mailan .. what’s the English for..?”.. (un disastro).
Some years ago I met two german girls, and (questo pezzo non lo traduco nemmeno sotto tortura..), we enjoyed (si dirà così?) very much – no sex (eh questa la so tradurre bene) – alcool, but only music, and (casino e risate come si dirà?) in camp. Maybe they are different (esiste different?) girls. Certain the differen was me (sta frase tradotta non vuol dire una mazza).

Bravo eh?
(good english!..)

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Rò, un consiglio: comincia (e finisci) con "the book is on the table", ok?! in fondo al grande letterato che c'è in te deve importare solo dove si trova il libro no?! eh eh eh eh!!! ;-) dai, che scherzo! smileeeee!!
beso.
J.
ps. next time we chat, we'll write only in english, right?! I must improve my English... and I think you should do the same! ;-)

Zero ha detto...

Io sto migliorando il mio inglese vedendo telefilm in inglese con i sottotitoli... non hanno dialoghi molto lunghi nè troppo complessi.. ci vuole un pò di tempo ma qualcosa la si impara... anche se un corso mi servirebbe proprio

liberoPensieRoberto ha detto...

zero, hai ragione, quel poco che so è per i film in dvd che guardo in inglese..

anonimo (ma so benissimo chi sei): col cavolo che chattiamo in inglese, visto che talvolta ci siamo capiti male pure in italiano ahahaahah
p.s.: grazie per il "grande letterato" ,e tu sei una poetessa che ha deciso di chiudere il blog mannaggggg....

Gatta bastarda ha detto...

hahahah io sò ancora meno di inglese di te... sono contenta di non essere l'unica...hahah
però vorrei imparare...quando avrò tempo...sigh

liberoPensieRoberto ha detto...

gatta bastarda,
ti assicuro che un minimo può aiutare.
Però sta cosa non mi piace per niente, perchè la lingua inglese è proprio brutta, riduttiva, e sta annebbiando la nostra magnifica lingua italiana.
!!!