mercoledì 14 ottobre 2009

-
-
Il Coraggio
-
-

6 commenti:

Raffaele ha detto...

Ci vuole anche coraggio per affrontare tutto quello che la vita presto ci riserverà.
Dai un occhiata al nostro futuro e forse capirai il mio strano dire.
http://www.misteria.org/Nibiru%20o%20pianeta%20X%20nello%20Zodiaco%20di%20Dendera.htm

liberoPensieRoberto ha detto...

Secondo me il futuro non può esistere.

Angela ha detto...

Ma Raffaele,
scusa ma che razza di cosa è quella del sito?
Magia?
Astronomia?
Astromagia?

Ma hai mai pensato di vivere nel presente e pensare poco al futuro che cmq è incerto x tutti noi?

Raffaele ha detto...

Mi scuso con Roberto se rispondo alla cCarissima Angela,

come il sole si mostra ogni giorno assai radioso dopo quell’apparente morte virtuale del giorno prima, come ogni stagione ciclicamente si ripresenta al nostro cuore per infonderci nuove emozioni, così ci sono eventi ciclici più lunghi che nel tempo vengono dimenticati, ma essendo assai reali e importanti per tutti, qualcuno del passato per quella forza interiore, per quell’altruistica spontanea forza dell’amore ci riporta questa memoria.
Poi se si ha la voglia, il tempo di indagare sulla storia, con la pan teologia, con lo studio comparato fra archeologia, mitologia, teologia, filosofia, arte usanze e tradizioni si possono capire tante più cose da quella normali vista frontale che ogni giorno ci rapporta con l’ordinario.

Ognuno è libero di pensare e di fare quello che più si addice al proprio cuore, ma penso che alla fine lo scopo finale è capire cosa sia effettivamente l’AMORE. Io ho abbandonato la mia cieca fede per ritrovare la fede più consona al mio essere (che non è più religione ma UMANESIMO)

Angela ha detto...

Ok, Raffaele, ora ti presenti.
Il 90% di stà marmaglia conosce Rò, ma tu ki sei?
Di dove sei?
Cosa fai x campare?
Ke credo religioso hai?
Appartieni a qualche partito politico?
Sei sessualmente attivo?
Gay o omo?

Insomma, lui sà tutte stè cose e + su di noi e noi su di lui.

ADESSO TOCCA A TE!

PRESENTATI SUVVIA, APRI A NOI IL TUO DOLCE CUORE CARISSIMO RAFFAELE, SIAMO TUTTI CURIOSI DI CAPIRE CHI SEI E SOPRATTUTTO COSA VUOI DA RO'!

Raffaele ha detto...

Cara Angela,
non pesare che io sia un diverso perché parlo in quel modo , sono come voi, una persona semplice che ama gli amici, la buona tavola, la musica e soprattutto la danza (sono un discreto ballerino di standard e latini) che ama fare tanti sport dal karate, dal pattinaggio, al moto gros ecc. (ridevo quando mi avete pensato dentro una tunica con delle belle frasi scritte su un cartello appeso al collo) sono un analista/programmatore , non ho più un credo, come non ho più un ideale politico. In quanto alla mia attività sessuale, sono un Masculo Siciliano che si è fatto una bella famiglia. Oggi sono anche un solitario/libero ricercatore.
Sai quando si viene da un grande indefinibile dolore molte cose cambiano, si cambia radicalmente dentro e fuori e spesso molte cose a cui prima davamo tanta importanza diventano trascurabili e assai futili. Spesso il dolore per un aspetto compensativo, ti pone nella ricerca dei perché e come camunamente si dice CHI CECCA TROVA Il problema più grosso è proprio questo , perché sai e vivi in una società, con tanti amici e sei parte di questa mondo. Ma come dicevo quando approdi a certe verità sei anche tentato di condividerle con altre persone. E’ anche vero che certe cose non interessano a tutti, ma nella mia piccola egoismo ribelle natura penso che è utili parlare di certe cose perché penso che SOLO LE VERITA’ RENDERANNO GLI UOMINI D’ ESSERE VERAMENTE LIBERI, D’ ESSERE VERAMENTE SE STESSI, è solo questo il motivo altruistico, sincero, superficiale e spontaneo nulla di più.

In quanto alla vera libertà oggi, penso che si sia pienamente coscienti che è solo apparente, perché siamo presi da mille problemi , da mille minchiate con mille induttanze, spesso volte prodotte apposta che opprimono l’esistenza costringendola al mero lavoro che spesso limita la piena facoltà di pensare.

Per il tono espressivo delle parole che spesso uso, ti dico anche che oltre al dolce passionale amorevole cuore sono anche un guerriero. Ci siamo solo dimenticati qual è il linguaggio adoperassero da tutti i veri guerrieri di ogni tempo – basta leggere qualcosa della nostra antica poetica storia.