mercoledì 14 ottobre 2009

-
-
L'abnegazione
-
-

3 commenti:

Raffaele ha detto...

[ab-ne-ga-zió-ne] dal sancrito di SE', dedizione a dimostrare la validità di una teoria secondo quella legge matematica che convalida o invalida per comparazione e confronto.

Lo stesso sinergico razionale intellettivo speculativo ragionamento nell'affrontare tematiche esistenziali di ben altra natura, prettamente metafisiche e trascendentali.

liberoPensieRoberto ha detto...

"con la tua tranquillità, lucidità, soddisfazione permanente...
...con il tuo collezionismo
di parole complicate
la tua ultima canzone per l'estate."

Credo che De Andrè ti abbia conosciuto di persona.

Raffaele ha detto...

Oggi ci hanno fatto scordare che esistono anche le Buone Creanze, il Galateo, l'Etica, l'Estetica, la Morale ecc, questo grazie a tutte quelle fesserie che ci vengono inculcate ogni giorno tacitamente dai massi media, dalla televisione, dai giornali, fino alle partite, al grande fratello e da tutto quello che oggi chiamiamo ORDINE SOCIALE DEL CAVOLO.

Carissimo Roberto è come tu dici, perché per comunicare spesso è necessario parlare con un linguaggio più semplice, ed è proprio quello che mi prometto di fare anche se so che spesso per dire certe cose occorrono mille parole.

Penso che anche tu apprezzi ail grandioso De Andrè