lunedì 1 giugno 2009

Un tempo fu la chat.

Anni fa ero un chattaro, ma non da casa: andavo in locali loschi con videoterminali adatti alle chat.
Ecco le domande più idiote, non mie ovviamente, da chat che ricordo, fatte prima ancora di presentarsi (n.b.: il mio nick era "vampiro") :
  • m o f ?
  • anni ?
  • qualche tipa di milano?
  • d dv 6?
  • ciao, posso parlarti in pvt?
  • libera?
  • cerchi m o f?
  • ti piace chiaccherare o vai al sodo?
  • scambio?
  • come mai qui?
  • chatti?
  • sei quello con gli occhiali?
  • ti piace dietro?
  • nome?
  • gy o lsbc?
  • ciao hai un bel nick posso avere il piacere?
  • salve, mi permette?
  • solo/a?
  • ti piace leccare?
  • vampiro..o vampira?

questo era il tenore. Pensare che ci sono stato 1 anno alla Birreria Uno, ed ho pure conosciuto un sacco di gente divertente. Oltre agli sfasati psicolabili.

Nessun commento: