mercoledì 27 agosto 2008

BASTARDO DENTRO ATTO IV (vi prego fermatemi !!!)

61. “amore mio, mi dici TI AMO, almeno una volta?” “sì sì ora te lo dico, aspetta che finisce la partita.

62. (questa è vera). Funerale di mio cuginetto di 14 anni. Folla di gente praticamente sconosciuta a casa dei miei zii. Io in cucina col padre di mia zia, sig. Mario, molisano, anticlericale ed incredibilmente ironico, a maledire gli ospiti.. Ad un certo punto entrano 3 suore, e il sig. Mario (scomparso anche lui, ormai): “ECC.. MO’ SONO ARRIVATE ANCH 'I PINGUINE.. ORA FANNO PURE O’ BREKK FAST… “. Non ho mai riso come a quel funerale.

63. “Sai, è come la canzone dei Pooh.. sei la donna del mio amico e non possiamo fargli questo..” - LEI ALZA LA GONNA E MOSTRA I REGGICALZE - “… vabbè dai, solo un bacio e poi sparisci..” – LEI SI SFILA LE MUTANDE – “ok ma facciamo veloce” – LEI S'INGINOCCHIA - “.. va bene prendo un giorno di ferie!!!

64. (LUI) Andare con una donna molto più grande di me per soldi? Certo che sì. Il cache raddoppierebbe se mi chiedesse anche di parlarle, perché mi ricorderebbe troppo una relazione vera.

65. (LEI) Andare con un uomo molto più grande di me? Certo che sì. Il cache raddoppierebbe se mi chiedesse anche di toccarlo, perché mi ricorderebbe troppo la relazione vera che ho. Col mio amante.

66. I maschilisti sono tutti idioti.

67. Le donne lo sanno, per questo continuano a non dargliela.

68. (COME LASCIARE UN CAPO A BOCCA APERTA IL PRIMO GIORNO DI LAVORO) “in questo ufficio non si può parlare, usare internet, ascoltare musica, mandare mail ai colleghi, arrivare in ritardo, andare via senza aver finito tutto il lavoro del giorno, salutare il capo, andare in pausa caffè, portarsi merendine da casa, guardare fuori dalla finestra, andare in bagno più di una volta al giorno, rispondere ai rimproveri e fare fotocopie per uso personale.” “bene! Allora posso mettermi sotto la scrivania un koala per il sesso orale delle 10.30!!

69. Odi il tuo vicino di casa? Spedisci una lettera anonima indirizzata a sua moglie con testo “amor mio l’altra sera è stato bellissimo raggiungere insieme l’orgasmo mentre ridevamo di tuo marito”.

70. Odi il figlio casinista del tuo vicino di casa? Fermalo mentre torna da scuola, e digli che sei un agente spaziale in incognito e che stai cercando degli alieni cattivissimi e terribili, che mangiano bambini umani vivi e ne hai individuati due, i più cattivi di tutti, travestiti dai suoi genitori. Si chiuderà a chiave in camera sua, terrorizzato, e finalmente potrai fare un pisolino in santa pace.

71. “Mi scusi mi sono perso.. sono disperato, ho fame, sono stravolto, giro da 3 giorni… solo lei può aiutarmi. Mi accompagna al centro abitato più vicino?” “sì, ma prima spogliati nudo, alza le braccia al cielo, fai girotondo e canta urlando SOLO UN IDIOTA SI PERDE TRE GIORNI IN RIVIERA ROMAGNOLA E POI CHIEDE UN PASSAGGIO A CINQUANTA METRI DA RIMINI . Poi ti accompagno in città

72. Fu facile capire come aveva perso le elezioni: esordiva i suoi discorsi con “Prima di tutto vi daremo più lavoro!”.

73. Fu facile capire come aveva vinto le elezioni: esordiva i suoi discorsi con “FORRSA CON LE GNOCCHEEE … VAI CON LA MUSICAAA.. uuaaaaai em si ei .. tattatatarratata.. uaaaaai em si ei….

74. Ma signor giudice, avevo messo una taglia da 20 mila euro per chi avesse solo catturato mia suocera, se poi quel tizio me l’ha portata imbalsamata in posa da lancio di bocce mica è colpa mia!

75. Alcuni detti comuni proprio non li capisco. Per esempio “ridi ridi che la mamma ha fatto gli gnocchi”.. ma che cazzo vuol dire? La mamma di chi poi? E che c’entrano gli gnocchi? Anche se rido e dall’altra parte del paese mia madre sta facendo gli gnocchi cosa mi succede? Che siano gnocchi di pietra e allora si può interpretare con “ridi ridi che mia madre ha fatto gli gnocchi e poi te li lancia tutti in testa” ?

76. “Ha ragione sa? Lei è proprio passato col verde.. ma la multa glie la metto lo stesso perché assomiglia a uno che mi stava sulle balle alle superiori” “ma allora lei è uno stronzo!!!” “AAAA c’è cascato! Allora, via la multa per il rosso.. mettiamone una per oltraggio a pubblico ufficiale..”

77. Ero titubante alla proposta di trasferirmi in villaggio per aiuti umanitari. Poi, però, m’hanno spiegato in cosa consiste il rito di accoglienza delle suore che stanno lì da dieci anni, ed ho accettato l’incarico.

78. Perché abbandonare un cane in autostrada? Basta guardarlo dritto negli occhi e dirgli che i gatti non pisciano a tutti gli angoli, che il loro miagolio è un dolce suono in confronto al casino tremendo del suo abbaiare e soprattutto non cercano sempre di trombarsi le gambe degli ospiti. Umiliato, farà da solo la valigia per andarsene.

79. Ero felice di starmene in spiaggia, ma quei bambini che facevano casino davanti a me e mi buttavano continuamente la sabbia in faccia non mi facevano riposare. Ho risolto il problema proponendo loro un gioco: prima ho mostrato il chiosco di gelati, poi ho detto che lo regalavo interamente a chi sarebbe stato di più sotto l’acqua.

80. Il primo giorno di cattedra, guardando in faccia i tuoi studenti, così teneri ed impauriti, ti rendi conto che, finalmente, potrai vendicarti senza pietà di anni e anni di soprusi che hai subito tu da studente.

Nessun commento: