domenica 24 agosto 2008

Brani sconvolgenti n°12: Ancora tu (L.Battisti)

Era l'estate del 1996, restai sveglio fino all'alba con la radio accesa. Nel silenzio della notte ascoltai questo pezzo. Beh, m'è rimasto talmente dentro che ogni volta che lo ascolto ricordo quella notte, la luna, il buio che pian piano si schiarisce ed il profumo dell'alba impaziente.

Nessun commento: