martedì 12 agosto 2008

Ecco, dunque, chi sono.

Leonardo Da Vinci è la figura che più mi ha affascinato, nella mia vita. Era il vero uomo a contatto con l'esistenza.
Come lui, dentro me ho sempre avuto l'irrefrenabile curiosità verso i meccanismi del cosmo, continuo a chiedermi il perchè di ogni cosa, e a sperimentare in ogni ambito umano, per scoprire che l'uomo non ha limiti.
La matematica, tutte le scienze, la pittura, l'anatomia, la musica, l'arte.. tutto ciò che è vita ed espressione di vita mi interessa.
Tutto ciò che posso fare, lo farò, poichè lascierò il segno di un uomo illuminato, quale io sono.
Per questo penso a Leonardo da Vinci.


Bello, forte, perfetto. E' lo squalo bianco.
Da molti anni, mi accompagna un sogno ricorrente: è uno squalo bianco che, mentre sto in spiaggia o in mare, si avvicina lentamente a me, minaccioso, ma anzichè attaccarmi mi sorride, con un ghigno inquietante, ed uccide quelli che stanno attorno a me.
Non mi ha mai toccato.
A volte torna, ed io so chi è: è il mio lato oscuro.
Poichè una parte di me è lo squalo bianco.


Passione cieca. Odore della pelle, carne sudata. Respirare talmente forte da morirne, e poi, l'oblìo dell'oblìo, e la perdita dei comuni umori.
Grugniti ancestrali, difficili da trattenere e per favore smettila di dirmi che devo abbassare la voce.
Prenderti completamente.
Ed infatti, sei mia. Ed io, certo anch'io, sono tuo.
Questo per me è il sesso.
L'aspetto più irrazionale di me. Morirei, se mi chiedessero di rinunciare al mio ultimo tango a Parigi.


Sento scorrere dentro me il continuo alternarsi della forza della terra e la forza del cielo . Tocco con mano e con esperienza umana, l'incredibile complementarietà di yin e yang, e l'innegabile percorso ciclico della mia esistenza.
Ecco perchè sono legato al Tao te ching.


E per finire, dedico le ultime righe ad un bambino che mai potrò dimenticare,
e che farà sempre parte di me.
Un bambino intelligente, curioso, sempre attento e con una grandissima fantasia.
Un bambino ancora incerto sull'equilibrio (cadeva sempre!),
ma che già parlava in modo chiaro e spiazzante,
che divertiva i vicini di casa con le sue mille vocine,
che costruiva case con pezzetti di legno (e che infatti studierà come Geometra).
Un bambino fortemente legato alla madre, ma soprattutto al padre.
Genitori che anni dopo smetterà di amare.
E,
soprattutto,
innocente.
Questo sono io a 2 anni.


--
...
Ora tocca a Lauce.
Questo è un "meme", gira fra i blog. Con 5 foto dovrai spiegarci chi sei..

6 commenti:

Star ha detto...

Wow... mi hai lasciata davvero senza parole....

così profondo...
doppio wow

ValeTata ha detto...

ciao, lo squalo bianco... il tao... te stesso da piccolo non vale!!! Il pezzo forte è Leonardo Da Vinci!!! :)))

liberoPensieRoberto ha detto...

..ah non vale?
e chi l'ha detto???
vale non vale, vale non vale, vale non vale...

valeeeeeee... TATAAAAAARRATATAAAAAAAAAAAAAA !!!

Io non sono pazzo,
sono loro che mi dipingono così.

:D

Star ha detto...

Rò ti prego quella canzone proprio no....

Lauce ha detto...

Questi 5 aspetti descrivono una parte di te, quella che tu vuoi comunicare agli altri nei tuoi discorsi, modi di fare e di pensare, etc.
Ma questo meme non è Roberto. Ci sono tante cose di te che si trovano oltre questi aspetti, che si notano e si sentono, ma che sono difficili da descrivere e rendere comprensibili a chi è altro da te.
Sei una bella persona Rò.
Ora m'impegnerò a fare anch'io un Meme...grazie! :)

liberoPensieRoberto ha detto...

x star: quale canzone? era solo un gioco di parole improvvisato sul nome "valetata"... se cerchi 1 logica in quello che dico.. stai fresca!!! :D

x lauce: grazie per le belle parole. Comunque dovevo sciegliere, e 5 punti sono pochini pochini... vedrai anche tu quant'è difficile!