domenica 10 agosto 2008

Brani sconvolgenti n°11: Amico fragile (F.De Andrè)

E poi sospeso tra i vostri "come stai?"
meravigliato tra luoghi meno comuni e più feroci tipo:
"come ti senti amico, amico fragile?
se vuoi potrò occuparmi un'ora al mese di te."
"Lo sa che io ho perduto due figli?"
"Signora lei è una donna piuttosto distratta!"

Nessun commento: