martedì 26 agosto 2008

La curva dell'ozio

ore 06.30: sveglia. mi giro di la e dormo ancora un po'

ore 07.40: cazzo è tardissimo. mi giro e dormo altri 10 minuti.

ore 07.50: ecco ora devo alzarmi sul serio.

ore 09.00: sono carico, faccio mille cose in ufficio. Sta sera faccio tutti i mestieri.

ore 11.00: lentamente mi spengo, vado alla macchinetta in cerca di cioccolata.

ore 13.30: ho ripreso il lavoro, ho mal di testa, mi fa male la posizione seduta, ho sonno. Stasera metto a posto la roba delle valigie e lavo i piatti.

ore 16.00: mamma mia si chiudono gli occhi. Sta sera lavo i piatti e basta.

ore 18.00: ohh finalmente a casa.. i piatti.. sì.. dai li lavo domani, ora mi sdraio un attimo..

ore 21,30: sono ancora davanti al pc, ora guardo un film, poi a letto presto, domani mattina voglio fare gli esercizi.

ore 00.30: sono ancora davanti al pc, dai vado a letto. Punto la sveglia alle 06.30.. Facciamo 06.45... dai, mi alzo alle 07.00.

....

1 commento:

Lauce ha detto...

Suvvia Rò! imponiti! :)