venerdì 31 luglio 2009

Filastrocca della seconda repubblica (per bimbi pestiferi e irriverenti)

C’era una volta un bel parlamento
ed era importante per tutta la gente,
…un po’ di processi e di smarrimento…
e adesso purtroppo non serve più a niente

c’eran signori fatti d’amianto,
c’era Rutelli insieme a Fassino,
ma insieme al lavoro andavan soltanto
per trastullarsi un po’ il pistolino

c’erano eroi di verde vestiti
e tutti i lombardi eran contenti
ma vinsero ai voti e poi son partiti
per vivere a Roma e prender tangenti.

C’era Maroni Sacconi e Gentiloni
Facevano finta di esser diversi
Uguali soltanto perché son coglioni
Anzi i coglioni mi sa che l’han persi

C’era uno a sinistra un po’ misterioso
Voleva le banche, la bicamerale
Coi baffi e la barca che va a San Fruttuoso
A quelli di destra fa sempre brindare.

c’era un omino, buffo e contento
che spesso stravince le nostre elezioni
se dici “basta vai via!” ti guarda un momento
poi ride e risponde: io son Berlusconi!

C’era Pannella con Emma Bonino
Facevan le lotte contro il papato
Ma lui le sorride soltanto un pochino,
Ammettilo dai, che avete trombato!

C’era Mastella, e poi Capezzone
Che cambian partito tre volte a settimana
Li attaccano in tanti ad ogni occasione,
è dura la vita dei voltagabbana!

C’era Bersani, e poi Franceschini
Ed anche Veltroni e la Serrachiani
Al centro sinistra son sempre vicini
e l’hanno distrutto con le loro mani

C’era Alemanno, Gasparri e poi Fini
Così permissivi non s’eran mai visti
Poi venne La Russa che disse: cretini!
Che fine hanno fatto tutti i fascisti?

E c’era una voce un po’ fuori dal coro
Di Pietro si chiama e si crede il più bello
Si oppone con forza e va come un toro
Ma appena apre bocca fa sempre nu’ maciello

E c’eran Partiti nuovi nuovi di zecca
che grazie al gran sonno di ‘sto Presidente
sembrano bravi, non fanno una pecca
ma fottono i soldi di noi brava gente.

3 commenti:

Elly ha detto...

Quando smetto di ridere posto un commento :)

paranhouse-hurt mao ha detto...

Bellaaaa!!! ancora ancora!! creane un'altra dai.. dai dai dai!!!

Ciao Roberto ;-) !!

liberoPensieRoberto ha detto...

Paganini non ripete mai.

Embè? io mica sò Paganini... ma era pura ispirazione, se ne faccio un'altra a tavolino viene 'na ciofeca!