sabato 24 gennaio 2009

Biografia di uno strano personaggio (1995)

C’era una volta un omettino
sì tanto buffo, e pure bassino,
capelli neri ed occhi piccini
con l’aria strana e due baffettini.
Un giorno egli disse : “Così son più belli !”
e a mente disegnò uomini alti e snelli
acuti d’ingegno e con possenti fisici…
“Di tutto il mondo saranno giudici”.
E fu così che, un giorno come un altro,
ne creò più di mille e si fece scaltro:
“Chiunque a questi uomini non assomiglierà
per far compagnia ai cadaveri finirà”.

Tanti ne morirono in quei giorni di pazzia
e se dicon che di un uomo, fondo non ci sia
bhè, quest’ometto con un dito l’ha toccato
e tanto fu malvagio, ch’egli stesso s’è sparato.

D’IZZIA ROBERTO (1995)

Nessun commento: