domenica 25 gennaio 2009

Che domeeeeeenica bbestiale..

Mi sveglio piangendo, perchè così facevo nell'ultima parte dell'ultimo sogno che ho fatto.
Non vi sto a raccontare il sogno che sono casi miei.
Comunque, mi soffio il naso su un tovagliolo usato la sera prima per la mia post cena a letto (latteeccaffèbiscottibbbrioscie), e sento che mi sta per venire 'na crisi.
Niente crisi, era un'assenza.
Due, tre. Boh.
Mi rimetto a dormire ma non ci riesco, quel cazzo di campanaro (scusate, non ho trovato termini alternativi a "cazzo" più adatti al caso in tutto lo Zanichelli) si scatena con le sue melodie stonate e ripetitive. Guardo l'orologio: 10.30.
mmmm... brontolo un po', penso: ora mi alzo lentamente, mi lavo, mi vesto e vado al bar a bere un caffè.
No. Non posso spendere soldi. Eh ma un caffè costa un euro! No no, meglio risparmiare.
Mi giro, mi rigiro, poi decido di farmi del male, per dimenticare più che altro quel sogno che, purtroppo, non mi esce più dalla testa.
ACCENDO LA TV.
Chiesa, preti, presentatori che parlano di preti, servizi sulla madonna, telefilm americano con l'umorismo di uno a cui hanno appena sparato in faccia, cinque baldracche sedute sul divanetto di canale 5 che parlano di come si divertono la sera, nelle feste mondane piene di paparazzi.. da addormentato in un momento m’era sembrato di sentire Papa Ratzinger al posto di paparazzi, ed ho pensato: eh, no, pure alle feste con le veline e i calciatori no!

PARENTESI APERTA: se scrivo Tatzinger si attiva la correzione automatica, se scrivo Ratzinger invece la passa come corretta.. che la Microsoft ceda aggiornamenti gratuiti di stampo religioso? PARENTESI CHIUSA.

Mi metto a guardare Art Attack, o come diavolo si scrive, e ritorno ragazzino: l’unica domanda che mi faccio è: ma come fa il presentatore ad essere sempre giovane, se io nel frattempo sono cresciuto?
Comunque sia, lo ascolto e penso: con tutti i soldi che s’è fatto a presentare, un piccolissimo corso di dizione poteva anche permetterselo.. ALLORA RAGAZZI QUELLO CHE SSTIAMO A VEDE’ E’ UN DIZEGNO TROPPPO BBBELLO, E’ UN TRUCCO DDE MAGGIA CHE TUTTI POZZONO FA’…
Mi alzo, vado giù. Che freddo boia! I caloriferi sono a palla, ma dalla porta d’ingresso entra la stessa bora di Trieste.
Faccio un caffè. La guarnizione della caffettiera è palesemente bruciata, così bevo un distillato di petrolio; lo allungo col latte - merda era l’ultimo bicchiere di latte – puccio una briosche confezionata che sa di alcool etilico, butto dentro tre o quattro biscotti che sembrano cerchietti di segatura, e mando giù..gluppete gluppete gluppete..
ahhh... (penso in napoletano)... che sccchifezza e’ colazione!
Mi giro, vedo la pentola col brodo di carne ancora lì; ieri era buonissimo, ma se tutte quelle palle sulle spore e i batteri che ho studiato sono vere, qualcosa mi dice che è meglio far bollire un po’ tutto.. accendo il fuoco, e vengo su a scrivere.
La domenica di oggi si presenta così, vuota, noiosa, come tutte le domeniche da qualche mese a questa parte, del resto. Non posso fare nessun giro, nessuna spesa, nessuno shopping.
Dunque, scrivo; a quanto pare è la cosa che mi riesce meglio.
No, aspetta, una cosa mi viene meglio, posso fare una cosa bellissima.. sì, è proprio forte, devo farla, sento che è la cosa giusta… sara bellissimo… lo sento… lo sentoooo…
Vado a pisciare.

4 commenti:

ValeTata ha detto...

sei un pazzo!!! aahahahahaha
io oggi voglio andare a fare altri buchi alle orecchie... spero di riuscirci e poi vorrei postare un mucchio di cose sul mio blog... iniziare la mia scatola per i trucchi a decoupage... troppe cose!!!! buona domenica, Vale

liberoPensieRoberto ha detto...

buona domenica anche a te

Kat ha detto...

a parte che dopo tutti sti su e giù ora mi posti una planimetria di casa tua, il pensiero in napoletano è da oscar!!

dai, la domenica è fatta per agonizzare in casa...io al max vado a fare la spesa all' iper, o mi faccio portare all' ikea, ma puoi immaginare la gioia della mia metà...

bè che riuscirei a dormire tutto il giorno........

pensavo dii fare un corso per insegnare yoga....

alice ha detto...

anche io vorrei dormire tutto il giorno... voglio andare via e dormire tutta la vita!!!!

(credi che lo yoga mi aiuterebbe?)
;)